pasta

Piatto di pasta, eco-friendly anche nella cottura: ecco quanto si risparmierebbe

2 minuti
01Non solo una questione di coperchio: gli altri trucchi sostenibili 02Un risparmio energetico da scudetto

Non solo riuscirete a servire prima il pranzo o la cena, particolare da non sottovalutare se avete ospiti affamati che attendono trepidanti di iniziare a mangiare, ma allo stesso tempo aiuterete il pianeta a risparmiare energia. Come si possono ottenere entrambi i risultati?

Semplicemente seguendo tre piccole regole durante la cottura della pasta: la prima suggerisce di mettere sempre il coperchio per far bollire l’acqua più velocemente.

Chi usa questo semplice accorgimento potrà risparmiare energia sufficiente a ricaricare il proprio smartphone per 2-3 volte, secondo i dati di uno studio promosso da Unione Italiana Food (Uif).

Ma non finisce qui. Scopriamo gli altri trucchi per essere cuochi eco-friendly.

01Non solo una questione di coperchio: gli altri trucchi sostenibili

Il risparmio energetico accumulato sarà sufficiente a mettere in carica addirittura 5 volte il proprio cellulare se, oltre al coperchio, vengono seguite altre buone pratiche: bisogna calcolare la quantità giusta di acqua nella quale far cuocere la pasta, perché immergerla in una pentola troppo piena rallenterà la velocità di cottura.

Inoltre, è utile mettere in atto la cosiddetta “cottura passiva”, cioè quella che prevede di spegnere la fiamma prima del tempo. La pasta continuerà a cuocere anche a fuoco spento e poi potrà essere velocemente scodellata per perfezionare la cottura desiderata.

02Un risparmio energetico da scudetto

Troppo spesso si pensa che il proprio comportamento non possa influire sulle sorti della salute della Terra: nulla di più sbagliato, come dimostra lo studio della Uif.

Se, infatti, nel cuocere la pasta tutti gli italiani seguissero i tre semplici accorgimenti suggeriti in questo articolo si risparmierebbero ben 350 milioni di chilowattora, sufficienti a illuminare gli stadi di calcio per tutte le prossime 24 stagioni di Serie A, Premier League, Liga spagnola e Bundesliga.

Parola di Riccardo Felicetti, Presidente dei Pastai Italiani che spiega: “Nei prossimi 5 anni possiamo migliorare il nostro impatto sull’ambiente arrivando quasi a dimezzarlo perché dalla fase di cottura della pasta a casa dipende il 38% del totale della sua impronta carbonica”.

 

Promo
CVA SCONTO40

L'offerta, pensata per le case in Valle d'Aosta, che taglia gli aumenti di prezzo: 40% di sconto sulla materia prima per chi sceglie CVA Energie!

vai all'offerta

Risparmio energetico in cucina: i consigli per gestire i consumi

Scopri come ridurre l’impatto ambientale e ridurre gli sprechi nella tua cucina.
cucina

5 consigli per risparmiare gas ed energia mentre si cucina

Dall’utilizzo del coperchio alla più ecologica cottura al vapore: bastano poche accortezze.