Lo sai che il buco dell’ozono più ampio di sempre, presente sopra l’Antartide, si è chiuso dopo 40 anni?

1 minuto

Ad annunciarlo è stata l’Organizzazione meteorologica mondiale, secondo la quale la buona dinamica è stata possibile grazie ad una serie di circostanze meteorologiche favorevoli. Il buco era cresciuto rapidamente da agosto scorso, arrivando a misurare circa 24,8 milioni di chilometri quadrati e a provocarlo è stato un vortice polare forte, oltre a temperature molto rigide, come era già successo per il buco dell’ozono nel Polo Nord. Lo strato di ozono terrestre è fondamentale per gli esseri umani, in quanto protegge dai danni dei raggi ultravioletti del sole.  La chiusura del buco, quindi, rappresenta un’ottima notizia per il pianeta!

Promo
CVA SMART

L’offerta che propone il prezzo dell’energia sempre al passo con il mercato per le pertinenze della tua casa.

vai all'offerta

Comunità energetiche rinnovabili: cosa sono e quali vantaggi?

Anche in Italia cittadini e imprese si possono associare per produrre e consumare energia rinnovabile: ecco come funziona.
casa-green

Vivere sostenibile: 5 abitudini green da rispettare in casa per fare la differenza

Dallo standy by degli elettrodomestici al modo corretto di differenziare i rifiuti: ecco cosa fare per vivere la tua casa in modo più green.