Come leggere la bolletta di CVA Energie

4 minuti

La bolletta ti permette di avere a portata di mano tutte le informazioni utili riguardo la tua fornitura e consente di monitorare i consumi. Leggerla correttamente significa essere più consapevoli delle proprie abitudini di consumo e, di conseguenza, scegliere la tariffa più adatta. Le bollette di CVA Energie facilitano la lettura e sono disponibili sia in formato cartaceo che digitale. Come sono strutturate? Scopriamolo insieme.

Nella prima pagina della bolletta, trovi subito le informazioni utili e distintive della tua fornitura: nel box “Dati cliente”, puoi consultare il codice cliente attribuito nel sistema di fatturazione, il conto contrattuale che individua la modalità di pagamento e l’indirizzo di spedizione  e, eventualmente, il codice destinatario utile per la fatturazione elettronica. Nella sezione “Dati fornitura”, invece, trovi in breve tutti i dati relativi alla tua fornitura: il codice POD, l’indirizzo di fornitura, la potenza disponibile ed impegnata dal tuo contatore, il mercato elettrico di riferimento (libero o maggior tutela), la tipologia cliente. All’interno di questo spazio, viene indicata l’offerta attivata e puoi verificare la data di inizio fornitura.

Subito sotto i box che riepilogano i tuoi dati, la sezione “Lettura” indica i dati registrati dal contatore che sono stati letti dal distributore (letture effettive), comunicati dal cliente (autoletture) oppure i dati stimati (letture stimate): se l’utenza è dotata di un contatore elettronico teleletto, tutti i dati delle letture e dei consumi saranno riportati con riferimento a ciascuna delle fasce orarie a cui si riferiscono.

La sezione “Ricalcoli”, invece, è presente solo se nella bolletta vengono ricalcolati importi già fatturati in bollette precedenti.

Consultati dati e letture, la parte centrale della prima pagina indica l’importo totale da versare, con relativo periodo di riferimento e scadenza entro cui evadere il pagamento. Per verificare eventuali pagamenti in sospeso, controlla la voce “fatture aperte”: qui troverai lo status dei pagamenti precedenti. Per conoscere, invece, la modalità di pagamento selezionata, trovi nel box dedicato il riepilogo delle informazioni relative al pagamento e l’indicazione degli interessi di mora applicati in caso di ritardato pagamento.

Sotto l’importo da pagare, vengono descritti nel dettaglio i corrispettivi fatturati:

  • la spesa per la materia energia comprende gli importi fatturati relativamente alle diverse attività svolte dal venditore per fornire l’energia elettrica al cliente finale;
  • la spesa per il trasporto e la gestione del contatore include i costi per il trasporto e la distribuzione dell’energia sulla rete di trasmissione nazionale e per la gestione e lettura dei contatori;
  • la spesa per gli oneri di sistema comprende i corrispettivi destinati alla copertura dei costi relativi ad attività di interesse generale per il sistema elettrico pagati da tutti i clienti finali del servizio elettrico.
  • l’indicazione “IVA” comprende le voci relative all’imposta sul valore aggiunto.

In questo box dettagliato, in alcuni casi, si aggiungeranno ulteriori indicazioni:

  • la voce “Altre partite” è presente solo nelle bollette in cui vengono addebitati o accreditati importi diversi da quelli inclusi nelle altre voci di spesa.
  • La voce “Bonus sociale”, invece, figura solo nelle bollette dei clienti domestici cui è riconosciuto il bonus (o una sua parte) e comprende l’importo accreditato al cliente.

La seconda pagina della bolletta luce di CVA Energie approfondisce il dettaglio dei tuoi consumi. Il primo dato che trovi è il riepilogo di “Letture e Consumi”, già sintetizzati nella prima pagina. Seguono l’indicazione del costo medio e i dettagli sul calcolo delle imposte. Nella parte finale della seconda pagina, trovi il “Dettaglio dei consumi negli ultimi 12 mesi”: consultarlo ti permette di monitorare e valutare i tuoi consumi. Se l’utenza è dotata di un contatore elettronico teleletto, i dati saranno suddivisi per fasce orarie. Se sono stati stabiliti aggiornamenti di prezzi o tariffe, la bolletta indica nella sezione “Informazioni su eventuali aggiornamenti dei corrispettivi” le delibere dell’ARERA che hanno stabilito i nuovi prezzi e la data in cui iniziano ad essere applicate.

Nell’ultima pagina, troverai la sezione “Mix energetico” che ti consente di conoscere le fonti di produzione dell’energia fornita e, a concludere, le restanti sezioni vengono utilizzate per comunicarti informative di vario genere, tra cui quella relativa alle modalità di invio di un reclamo.

Se hai bisogno di ulteriori approfondimenti, consulta la nostra guida alla bolletta.

Promo
CVA SEMPREGREEN

L’offerta per pagare l’energia al prezzo all’ingrosso e rendere più sostenibile la tua casa consumando solo energia verde certificata.

vai all'offerta

Bolletta digitale: i vantaggi e come richiederla

Pratica, sicura e sostenibile: la bolletta digitale di CVA Energie arriva direttamente all’indirizzo mail che ci indichi. In più, aiuta l’ambiente riducendo l’uso di carta.

Come registrarsi all’Area Clienti: scopri i servizi a tua disposizione

Con l'Area Clienti, puoi gestire la tua fornitura ovunque tu sia e in qualunque momento.