Il monopattino elettrico che monitora la qualità dell’aria: Voyager 4

3 minuti
01Come funziona Voyager 4

Sfruttare le potenzialità tecnologiche per aumentare la sicurezza e garantire la sostenibilità dei trasporti e le connessioni con le città: il nuovo monopattino della casa svedese Voi Technology si chiama Voyager ed è in grado di misurare qualità dell’aria e inquinamento sonoro, di identificare le aree con scarsa illuminazione e di integrarsi al meglio con i sistemi di trasporto pubblico. Pensato e realizzato per offrire servizi che vanno oltre la semplice necessità di spostarsi, l’innovativo monopattino funziona grazie a un nuovo sistema hardware basato sull’IoT – Internet of Things-  che consente di progredire nell’ambito della mobilità, rendendola sempre più connessa e integrata.

01Come funziona Voyager 4

 

Grazie all’utilizzo del monopattino Voyager 4, i livelli di inquinamento sono monitorati e condivisi in tempo reale. Come? Attraverso il componente cardine del mezzo: l’hub di controllo connesso del monopattino è un nuovo sistema hardware IoT sviluppato in casa che consente una serie di innovazioni sia operative che di sicurezza, tra cui i sensori intelligenti in grado di misurare la qualità dell’aria e il rumore. In questo modo, il monopattino è capace di identificare le aree con alti livelli di inquinamento atmosferico, fornendo dati alle amministrazioni cittadine per aiutarle a intervenire con maggiore efficienza. Importanti novità riguardano anche il tema della sicurezza, uno dei temi più controversi che ha accompagnato l’incremento dei monopattini elettrici nelle città. Il mezzo è progettato per un uso urbano frequente e per offrire una guida il più possibile stabile: gli indicatori di direzione offrono una visibilità a 360 gradi e permettono agli utenti di comunicare le proprie manovre in totale sicurezza. Inoltre, la struttura è articolata in modo da minimizzare l’impatto di ciottoli e buche in tutte le condizioni atmosferiche.  Come ha dichiarato Fredrik Hjelm, ceo e co-founder di Voi Technology, “il Voyager 4 rappresenta il culmine di anni di ricerca e sviluppo. La sua combinazione di hardware e software completamente nuovi, porta gli e-scooter ad un livello successivo”. Il monopattino è progettato per integrarsi nelle strategie di micromobilità urbana e muoversi in sinergia con i sistemi di trasporto pubblico, offrendo la possibilità di essere sbloccato con facilità attraverso una tecnologia contactless presente sulla maggior parte degli smartphone di ultima generazione. In primavera il monopattino sarà lanciato in alcune città del Regno Unito, e poi sarà via via introdotto in altri Paesi entro la fine dell’anno; si attendono conferme sull’Italia, dove i servizi di sharing di Voi sono disponibili a Milano e Roma.

 

Promo
CVA COSICOMÈ

L'energia 100% green per tutti gli altri usi di pertinenza della tua casa, con un prezzo chiaro e fisso.

vai all'offerta
cicloturismo

Cicloturismo: i migliori itinerari da percorrere in primavera

Alla scoperta di itinerari nazionali, ciclovie regionali e itinerari lungo le linee ferroviarie dismesse per scoprire la bellezza del nostro Paese senza inquinare.
biglietto ecologico

Che cos’è il biglietto climatico e come incentiva gli spostamenti sostenibili

Viaggiare con soli 3 euro su treni, metropolitane e bus, di gestione pubblica e privata: è realtà in Austria.