azienda green

Le aziende più green del 2021: la classifica Global 100

3 minuti
01Schneider Electric 02Ørsted A/S 03Banco do Brazil

Quali sono le aziende più sostenibili al mondo? A indicarlo è la classifica annuale Global 100 di Corporate Knights, società canadese di media, ricerca e informazione finanziaria. In totale sono 8.080 le organizzazioni valutate per il 2021, di 21 bandiere diverse. Oltre all’importanza dei progetti di sostenibilità, da quest’anno la selezione ha considerato anche nuovi indicatori di performance, inerenti l’impegno e la sensibilizzazione sociale. Da quanto emerso, i primi 100 classificati realizzano il 41% del loro fatturato grazie a prodotti o servizi in linea con gli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite e quasi un terzo dei consigli di amministrazione sono costituiti da donne (32%). Ecco i primi 3 classificati.

01Schneider Electric

Schneider Electric conquista il primo posto della classifica: si tratta di una società europea di dimensione internazionale con sede in Francia, che produce e propone prodotti per la gestione elettrica, sistemi automatici e soluzioni finalizzate a queste attività. Il traguardo raggiunto quest’anno rappresenta per la società un grande balzo dal 29° posto dell’anno scorso e sancisce un importante riconoscimento esterno dell’impegno di lunga data di Schneider Electric sui temi di governance ambientale e sociale. In concomitanza all’obiettivo raggiunto, la società leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione ha annunciato di voler rilanciare con forza la sua strategia di lungo termine per integrare aspetti ambientali, sociali e di governance in tutti gli aspetti della sua attività e per aiutare i suoi clienti e partner a raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità.

02Ørsted A/S

Principale società energetica danese, Ørsted A/S è il più grande sviluppatore al mondo di energia eolica offshore, rappresentando il 29% della capacità installata globale e producendo l’88% della propria energia da fonti rinnovabili. L’azienda ha l’obiettivo, entro il 2040, di raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio. Nel 2020 l’azienda è stata classificata al primo posto nel Corporate Knights Global 100 Index e, quest’anno, ha riconfermato la sua posizione di rilievo piazzandosi al secondo posto della classifica L’azienda danese, come si legge nella sua mission, in soli dieci anni si è trasformata in modo virtuoso e sostenibile: nata come una delle società energetiche a più alta intensità di carbonio in Europa, è diventata tra gli esempi più virtuosi in ottica di sostenibilità. L’obiettivo della loro storia è proprio quella di ispirare gli altri a ridurre le proprie emissioni e realizzare i benefici della trasformazione verde.

03Banco do Brazil

Banco do Brazil è l’istituto finanziario più sostenibile al mondo e si colloca in terza posizione tra le prime dieci aziende più sostenibili dalla Global 100 del 2021. Un incremento significativo rispetto alla nona posizione dello scorso anno. Economia e finanza verde gli investimenti su cui l’istituto ha puntato, meritandosi il prestigioso titolo a testimonianza del suo l’impegno nell’integrazione dei criteri ambientali e sociali all’interno della strategia di business. Come ha sottolineato il direttore generale dell’Unità Investor Relations di BB, Daniel Maria, anche gli investitori sono sempre più consapevoli dei fattori ESG nelle loro analisi e decisioni di investimento e, quindi, recepirli nella propria mission e strategia è una scelta funzionale e sostenibile.

Promo
CVA SEMPREGREEN

L’offerta per pagare l’energia al prezzo all’ingrosso ed avere il servizio di Family Coach AON per la cura dei propri cari incluso per un anno.

vai all'offerta

L'opinione

Vedi tutti

Sostenibilità, Ambrogi: “obiettivo imprescindibile delle imprese energetiche”

Qual è la situazione attuale e quali saranno le sfide future per il comparto energetico? Lo abbiamo chiesto a Romano Ambrogi, Responsabile Strategia e Comunicazione presso RSE - Ricerca sul Sistema Energetico.
ufficio green

Ufficio green: le buone “eco-abitudini” da mettere in pratica

Per diminuire l’impatto ambientale del proprio stile di vita e salvaguardare il futuro del pianeta, ogni scelta è importante. Dai gesti di tutti i giorni, ai luoghi in cui viviamo: la sostenibilità è un obiettivo quotidiano che può realizzarsi con piccole azioni.